Iscriviti alla newsletter, riceverai 2 eBook
1. Miracle Noodle per il tuo benessere
2. 5 cibi che UCCIDONO il grasso Rispettiamo la tua Privacy

SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI GLI ORDINI! CONSEGNA IN 24/48 ORE

IMC vs peso corporeo: cosa utilizzare

Da: Dott. Jonathan Carp

Pubblicato in MiracleNoodle Blog

Quando stai iniziando un programma per la perdita di peso, una delle chiavi del successo è misurare correttamente i tuoi progressi. Il metodo di controllo più utilizzato è di sicuro la bilancia. Il problema è che la bilancia ti mostra solo un aspetto del tuo progresso nella perdita di peso.

Ci sono diversi modi per misurare la percentuale di grasso corporeo, i due più comuni sono misurare il peso reale e calcolare il tuo indice di massa corporea (IMC). È importante sapere come monitorare correttamente il peso quando si è a dieta in modo da poter apportare le modifiche necessarie.

 

Indice di massa corporea (IMC)

 

L' IMC è una valutazione del tuo peso corporeo rispetto alla tua altezza, per calcolarlo viene utilizzata una formula.  Sicuramente è il modo più rapido di mostrarti il ​​rapporto tra peso e altezza, presenta però dei limiti;  se ad esempio hai massa muscolare importante avrai un IMC più alto. In altre parole, potrebbe farti sembrare obeso anche se non lo sei.

Se stai facendo un molto allenamento con i pesi, il tuo IMC può effettivamente aumentare con il diminuire del grasso corporeo. A meno che tu non stia seguendo un programma di body building, misurare il tuo indice di massa corporea è un comunque buon sistema per tenere traccia dei tuoi progressi.

 

Peso corporeo

 

Quando si tratta di peso, la bilancia non è un modo perfetto per misurare i tuoi progressi. Questo perché puoi anche perdere peso perdendo muscoli e ingrassando. Il muscolo è in realtà più pesante del grasso.

Sappi che solo una riduzione del 10% del tuo grasso corporeo produrrà enormi benefici a causa del fatto che questo grasso, in particolare il grasso addominale, influenza la nostra salute metabolica.

Monitorare i tuoi progressi controllando il tuo peso o calcolando il tuo indice di massa corporea sono accettabili per monitorare i tuoi progressi se stai facendo un programma generale di perdita di peso con allenamento improntato alla resistenza.

Tuttavia, l'bbiettivo dovrebbe essere misurare la percentuale di grasso comrporeo, e ci sono diversi modi per farlo.

 

Strumenti per misurare la percentuale di grasso corporeo

 

  1. Calibri

I calibri sono strumenti che stringono la pelle per separare il tessuto grasso dal muscolo. Misurano la piega della tua pelle per aiutarti a stimare la percentuale di grasso corporeo. Sono utilizzati in sette diverse posizioni del tuo corpo:

  •      Petto
  •      Addome
  •      Tricipiti
  •      Quadricipiti
  •      Sottoscapolare o la punta inferiore della scapola
  •      Sito semiassiale o area sotto l'ascella sulla quinta costola
  •      Sito Suprailiaco o la parte anteriore dei fianchi

Facendo la media di due o tre misurazioni si stima la percentuale di grasso corporeo totale. La percentuale di grasso corporeo è un modo prezioso per misurare il progresso perché è ciò su cui dobbiamo concentrarci. Se siamo in grado di ridurre il livello di grasso, allora otterremo anche benefici metabolici. 

  1. Scansione DEXA.

La scansione DEXA o comunemente nota come scansione della densità ossea viene effettivamente utilizzata per l'osteoporosi, ma può anche essere utilizzata per ottenere la percentuale di grasso corporeo. La cosa fantastica della scansione DEXA è che ti dice come viene distribuito il grasso nel tuo corpo oltre a dirti quanto grasso corporeo hai.

  1. Pesatura idrostatica

La pesatura idrostatica si basa sul principio di Archimede, secondo il quale le diverse densità avranno una diversa galleggiabilità sott'acqua. Il grasso è più leggero del muscolo, quindi la pesatura idrostatica viene effeffuata sott'acqua.

La pesatura sott'acqua sott'acqua ti indica quanti grassi e quanti muscoli hai e da questo risulta la percentuale di grasso corporeo. Questo è uno dei modi più efficaci per misurare il grasso corporeo ed è ancora più efficace della scansione DEXA. 

  1. Impedenza bioelettrica

L'analisi di impedenza bioelettrica utilizza misura la velocità attraverso cui i segnali elettrici viaggiano attraverso il corpo. Questo dato viene utilizzato per calcolare la percentuale di grasso corporeo.

Quando si utilizza l'impedenza bioelettrica, è necessario farlo alla stessa ora ogni giorno perché i risultati possono essere influenzati da diversi fattori come l'assunzione di cibo o bevande.

 

Il progresso non riguarda solo i numeri

 

Esistono molti modi per misurare i progressi, non solo il peso o la percentuale di grasso corporeo. Non dimenticate di analizzare come ci si sente e  come la tua nostra vita migliora.  

Ecco alcuni esempi di modi per misurare i progressi della perdita di peso che non si basano sui numeri:

  1. Presta attenzione a come ti senti una settimana o due dopo aver eliminato cibi glicemici che hanno aumentato il livello di zuccheri nel sangue o aver smesso di assumere latticini. Puoi sentirti male nelle prime due settimane, ma poi inizierai a ricevere un'ondata di energia. Questo è un progresso.
  2. Se si è in grado di cambiare le abitudini alimentari malsane come mangiare cibi spazzatura quando stressati, questo è anche un progresso.
  3. Quando decidiamo di intraprendere qualcosa che migliora la nostra vita aumentando la nostra autostima, questo è un enorme progresso!

Anche se questi modi non si riflettono sul tuo indice di massa corporea, sul tuo peso o sulla percentuale di grasso corporeo, puoi comunque considerarli un successo. Puoi vedere i tuoi progressi da diversi livelli, ne parlo spesso nei miei blog: fisico, emotivo, intellettuale, spirituale e sociale. I 5 livelli di resistenza che incontriamo all'inizio di una dieta sono in realtà gli stessi livelli che è possibile esaminare se si desidera valutare i propri progressi di perdita di peso.

Lascia un commento